Article

Word-cloud come strumento interattivo in classe

Come utilizzare lo strumento word-cloud in classe in modo interattivo per coinvolgere gli studenti durante una lezione?
Possiamo utilizzare la word-cloud come una modalità per visualizzare i risultati di un breve test: le dimensioni delle parole che si visualizzeranno sullo schermo in classe saranno proporzionali alla frequenza delle diverse risposte.
Un’applicazione che ci permette di fare questo è https://www.mentimeter.com/ con cui è possibile creare presentazioni interattive, inserendo nelle slide quiz o sondaggi. La funzione Word Cloud è una modalità fornita dall’app per visualizzare graficamente e in tempo reale le risposte fornite dal pubblico.
In classe, alla LIM, il docente può presentare la lezione e sottoporre un breve sondaggio agli studenti. Gli studenti, usando il proprio dispositivo, forniscono il feedback alla domanda posta dal docente, e vedranno le loro risposte tradotte in modo immediato in una nuvola di parole. Maggiore sarà la dimensione della parola nella nuvola, maggiore sarà il numero di studenti che ha “votato” quella parola come risposta. Questo permette al docente di osservare in modo rapido l’orientamento della classe.
Buone Pratiche. Se si lasciano liberi gli studenti, potrebbero esserci parole simili ma non uguali (plurali/singolari, sinonimi..) e quindi la nuvola di parole risulterà falsata. Come rimediare? O si fornisce agli studenti una serie di parole fra cui scegliere, oppure si editerà la nuvola uniformando le parole. L’applicazione permette inoltre di inserire filtri di risposta e limitare il numero di volte per rispondere.
 
 
Moduli Epict di riferimento: [Modulo 1] Immagini digitali e rappresentazioni grafiche;  [Modulo 14] Interagire nella classe digitale: Progettare e gestire lezioni interattive e partecipate con LIM, schermi interattivi o proiettori multimediali.
 
[Giulia Carmeci - Associazione Epict Italia]