Letteratura

Riforma e controriforma

Abstract: 
Il web 2.0 costituisce un approccio filosofico alla rete che ne connota la dimensione sociale, la nascita di una cultura partecipativa sulla rete, la condivisione, l'autorialità rispetto alla mera fruizione. Il ruolo dell’utente in questo senso diventa centrale, esce dalla passività che lo contraddiceva nel Web 1.0 per diventare protagonista tramite la creazione, modifica e condivisione di contenuti multimediali a propria scelta. Il web 2.0 poggia quindi su tre pilastri: interazione, condivisione e partecipazione. L'argomento scelto riguarda la Riforma protestante e i suoi sviluppi e sarà affrontato nella classe seconda di una scuola media inferiore.
Gli alunni, dopo un’introduzione al periodo storico da parte dell’insegnante di Lettere, si occuperanno dell’approfondimento di tematiche specifiche lavorando in piccoli gruppi. L’insegnante, quindi, offrirà una panoramica dell’argomento, mentre gli alunni, in un ottica di costruttivismo sociale, svilupperanno il sotto-argomento assegnato lavorando sia in presenza in classe, sia a distanza da casa. I gruppi di lavoro saranno i seguenti: luterani, anglicani, calvinisti, puritani, controriformisti. Ogni gruppo lavorerà su un documento condiviso, che oltre ai contenuti, comprenderà una piccola sceneggiatura. Alla fine del percorso, infatti, è prevista una drammatizzazione, per cui il gruppo dei calvinisti, ad esempio, avrà un suo portavoce con il ruolo di Calvino, che sarà sostenuto dai suoi seguaci, cioè gli altri partecipanti. 
Nome del Corso EPICT: 
SkillOnLine-IV-2016
Data: 
Novembre, 2016
Autori : 
Gruppo Tablet
Accurso Carmela Maria
Coppa Sonia
Scafuro Maria

Modulo EPICT di Riferimento [solo nel caso di Lesson Plan]:

Tipologia della risorsa :

Lingua:

Software Utilizzato: 
Dispositivi mobili
tablet
LIM
Google drive
mappe concettuali
Google Documenti

Discipline Coinvolte:

Metodologia Didattica:

Altra Metodologia didattica: 
Costruttivismo sociale

A DAY AT THE AQUARIUM

Abstract: 
La lesson plan si inserisce all’interno di un progetto di educazione ambientale di durata annuale dal titolo “ConosciAMO le biodiversità” pluridiciplinare per la classe seconda di un liceo classico di Genova, formata da 24 studenti: l’attività descritta è propedeutica ad una visita guidata all’acquario di Genova e consiste nella creazione di una raccolta di siti condivisa (tramite social bookmarking) con commenti bilingue sui seguenti argomenti: l’acquario di Genova in specifico (per tutti i gruppi), siti scientifici su pesci, anfibi, rettili, uccelli, mammiferi, invertebrati .(un argomento per gruppo).
Nome del Corso EPICT: 
SkillOnLine-II-2016-Tablet and BES
Data: 
Dicembre, 2016
Autori : 
Gruppo PEIR...work
Eliana Di Bella
Paola Graffigna
Ilaria Di Termini

Modulo EPICT di Riferimento [solo nel caso di Lesson Plan]:

Tipologia della risorsa :

Lingua:

L’idea del potere: dalla storia ai media

Abstract: 

L’argomento si inserisce all’interno di un percorso concepito come progetto didattico da articolare in più fasi. Immaginando di costruirlo in una prospettiva di potenziamento delle attività annuali della classe a cui è rivolto, esso mira ad una indagine e riflessione sull’idea del potere nel corso della storia, della letteratura, dell’arte fino ad arrivare ai giorni nostri. Oggi il potere si trasmette e si produce attraverso le più disparate forme di comunicazione di massa, che sono diventate veicolo continuo di immagini, testi, messaggi, investendo ogni ambito della vita politica, economica e sociale. Docenti e studenti saranno impegnati in un percorso di confronti tra i personaggi che hanno rappresentato il potere nella storia, di ieri e di oggi, di lettura di grandi opere che hanno trasmesso questa idea, di visualizzazione di immagini che la veicolano quotidianamente. Coerentemente con l’argomento scelto, l’uso della tecnologia in classe sarà fondamentale per approfondire e rafforzare i contenuti appresi mediante risorse tradizionali. Si partirà, dunque, da un percorso storico volto a confrontare due grandi personaggi che hanno rappresentato l’idea del potere, seppur in epoche diverse: Alessandro Magno e Hitler. Dei personaggi verrà analizzata la vita e le azioni all’interno del contesto storico di riferimento. Seguirà un percorso letterario che partirà dal Cinquecento e dall’analisi del Principe di Machiavelli, fino a toccare alcuni grandi autori della letteratura contemporanea, Pasolini e Oriana Fallaci, dei quali verrà analizzato il loro rapporto con il potere. La tematica, poi, abbraccerà un percorso artistico e, infine, contemporaneo attraverso la discussione delle nuove forme di potere, indubbiamente esercitate dai mass media e dai social media. Video, testi, foto, saranno alla base di questo percorso con la funzione di input per cercare, approfondire e sviluppare al meglio l’argomento trattato. Tutto il percorso si svolgerà su strategie costruttiviste e costruttiviste sociali in quanto ogni singola tematica verrà trattata partendo da contenuti multimediali. Essi apriranno e chiuderanno ogni micro-percorso al fine di fare della tecnologia un valido strumento di supporto e approfondimento alle attività didattiche

 

Nome del Corso EPICT: 
[ADL 14/15-2]
Data: 
Dicembre, 2015
Autori : 
Gruppo Megàle Ellàs
Maria Carmen Calvi
Claudio Panaia
Ilario Cavallo

Modulo EPICT di Riferimento [solo nel caso di Lesson Plan]:

Tipologia della risorsa :

Lingua:

Software Utilizzato: 
LIM
tablet
Ted-Ed
Wordle
e-book creator
Picasa
Glogster

Discipline Coinvolte:

Emigrazione e immigrazione: un’Italia dal doppio volto

Abstract: 

L’obiettivo di questa LessonPlan è quello di far luce su uno degli aspetti più

urgenti del nostro presente, quello dell’immigrazione. Il progetto prevede un
percorso retrospettivo che parte dall’analisi dei grandi flussi migratori del
Novecento fino ai giorni nostri, innestandosi nel doppio filone emigrazione e
immigrazione. Il lavoro mira a inserirsi in una tradizione storico-letteraria
consistente e attuale pur rimanendo coerente con la programmazione
disciplinare cui fa riferimento. Si andranno a toccare diversi ambiti
disciplinari, creando quel gioco di interdisciplinarità e visione di insieme
necessario per realizzare processi di insegnamento-apprendimento più che
mai attuali. La lezione frontale si presenterà come un semplice punto di
partenza da integrare con strategie didattiche che porranno l’alunno al
centro di ogni attività, favorendo il suo effettivo coinvolgimento e rendendolo
protagonista della sua stessa formazione. L’Output previsto riguarda la
creazione di diverso materiale: dai prodotti che gli alunni costruiranno in
itinere, quali mappe concettuali, ricerche e linee del tempo, al prodotto
finale, consistente in una presentazione in PowerPoint sulla tematica trattata
che racchiuda i diversi ambiti disciplinari coinvolti. Una volta realizzata la
presentazione, agli alunni verrà chiesto di realizzare uno spazio di
condivisione del lavoro su Google Drive.

 

Nome del Corso EPICT: 
[ADL 14/15-2]
Data: 
Ottobre, 2015
Autori : 
Gruppo Megàle Ellàs
Maria Carmen Calvi
Claudio Panaia
Ilario Cavallo

Modulo EPICT di Riferimento [solo nel caso di Lesson Plan]:

Tipologia della risorsa :

Lingua:

Software Utilizzato: 
LIM
tablet

Discipline Coinvolte:

Costruiamo la nostra biblioteca virtuale

Abstract: 

L’obiettivo di questa attività di gruppo prevede la “costruzione” di una bibliografia virtuale di classe (sitografia) alla quale gli alunni potranno fare di riferimento e anche implementare nel corso dell’anno per approfondimenti, studio, analisi documenti ecc. nelle diverse discipline coinvolte (Lettere e Storia, Spagnolo e Letteratura spagnola, Diritto e Economia). I docenti curriculari dovranno sovraintendere alla valutazione della qualità e affidabilità dei siti inseriti sia su un file di Google Fogli che su Symbaloo. Ogni docente dovrà, durante le proprie ore spiegare, le caratteristiche che ogni sito affidabile dovrebbe avere. I docenti predisporranno una scheda di valutazione “sito” che gli alunni dovranno compilare e rendere disponibile a tutti.

 

Nome del Corso EPICT: 
[ADL14/15-2]
Data: 
Novembre, 2015
Autori : 
Gruppo LES
Minnici Marilena
Circosta Patrizia
Circosta Daniela

Modulo EPICT di Riferimento [solo nel caso di Lesson Plan]:

Tipologia della risorsa :

Lingua:

Software Utilizzato: 
Google docs
Symbaloo
Edmondo
Screencast-O-Matic
tablet
pc

Discipline Coinvolte:

Riforma e controriforma

Abstract: 

Il web 2.0 costituisce un approccio filosofico alla rete che ne connota la dimensione sociale, la nascita di una cultura partecipativa sulla rete, la condivisione, l'autorialità rispetto alla mera fruizione. Il ruolo dell’utente in questo senso diventa centrale, esce dalla passività che lo contraddiceva nel Web 1.0 per diventare protagonista tramite la creazione, modifica e condivisione di contenuti multimediali a propria scelta. Il web 2.0 poggia quindi su tre pilastri: interazione, condivisione e partecipazione. L'argomento scelto riguarda la Riforma protestante e i suoi sviluppi e sarà affrontato nella classe seconda di una scuola media inferiore.

Gli alunni, dopo un’introduzione al periodo storico da parte dell’insegnante di Lettere, si occuperanno dell’approfondimento di tematiche specifiche lavorando in piccoli gruppi. L’insegnante, quindi, offrirà una panoramica dell’argomento, mentre gli alunni, in un ottica di costruttivismo sociale, svilupperanno il sotto-argomento assegnato lavorando sia in presenza in classe, sia a distanza da casa. I gruppi di lavoro saranno i seguenti: luterani, anglicani, calvinisti, puritani, controriformisti. Ogni gruppo lavorerà su un documento condiviso, che oltre ai contenuti, comprenderà una piccola sceneggiatura. Alla fine del percorso, infatti, è prevista una drammatizzazione, per cui il gruppo dei calvinisti, ad esempio, avrà un suo portavoce con il ruolo di Calvino, che sarà sostenuto dai suoi seguaci, cioè gli altri partecipanti. 

 

Nome del Corso EPICT: 
[Custom Tablet/LIM Nov 2016]
Data: 
Novembre, 2016
Autori : 
Gruppo Tablet
Accurso Carmela Maria
Coppa Sonia
Scafuro Maria

Modulo EPICT di Riferimento [solo nel caso di Lesson Plan]:

Tipologia della risorsa :

Lingua:

Software Utilizzato: 
tablet
LIM
pc
Google drive
mappe concettuali

Discipline Coinvolte:

Dal testo al testo: un articolo per il blog di classe

Abstract: 

L'unità di apprendimento riguarda la tipologia testuale dell'articolo di giornale / saggio breve; la tematica che verrà affrontata da una classe terza di scuola secondaria di I grado è il cyberbullismo. 

Gli alunni dovranno analizzare alcuni articoli sul cyberbullismo proposti dall'insegnante, con il duplice scopo di acquisire informazioni specifiche sull'argomento e di analizzare le caratteristiche testuali degli articoli letti. Ogni gruppo dovrà analizzare un aspetto particolare del fenomeno: ipotizzando di organizzare la classe in cinque gruppi di lavoro, i temi specifici saranno: cos’è il cyberbullismo; tipologie di cyberbullismo; aspetti legali da conoscere; cos’è il grooming; cosa fare se si ha bisogno di aiuto. Ogni gruppo dovrà produrre un proprio articolo, e l’insieme dei lavori costituirà un dossier da pubblicare sul blog della scuola.

Nome del Corso EPICT: 
[Iprase-I-2017]
Data: 
Dicembre, 2017
Autori : 
Gruppo 3prof.0
Tiziana De Iaco
Caterina Della Cà
Viviana Fabbri

Modulo EPICT di Riferimento [solo nel caso di Lesson Plan]:

Tipologia della risorsa :

Lingua:

Software Utilizzato: 
editor di testo

Discipline Coinvolte:

A day at the aquarium

Abstract: 

La lesson plan si inserisce all’interno di un progetto di educazione ambientale di durata annuale dal titolo “ConosciAMO le biodiversità” pluridiciplinare per la classe seconda di un liceo classico di Genova, formata da 24 studenti: l’attività descritta è propedeutica ad una visita guidata all’acquario di Genova e consiste nella creazione di una raccolta di siti condivisa (tramite social bookmarking) con commenti bilingue sui seguenti argomenti: l’acquario di Genova in specifico (per tutti i gruppi), siti scientifici su pesci, anfibi, rettili, uccelli, mammiferi, invertebrati .(un argomento per gruppo).

Nome del Corso EPICT: 
[Iprase-I-2017]
Data: 
Dicembre, 2017
Autori : 
Gruppo PEIR
Paola Graffigna
Eliana Di Bella
Ilaria Di Termini

Modulo EPICT di Riferimento [solo nel caso di Lesson Plan]:

Tipologia della risorsa :

Lingua:

Videonotes

Abstract: 

E' un servizio per caricare video e fare del "social reading". Le note che si appongono al video possono essere condivise con altri e il file si può salvare nel proprio Drive. Bell'idea per la Flipped Classroom; a maggior ragione se supportata da Classroom (G Suite for Education).

Lingua:

Destinatari:

Safeshare

Abstract: 

Strumento per condividere link di Youtube senza pubblicità

Autori : 
SafeShare

Destinatari:

Pagine

Abbonamento a Letteratura