Matematica

Introduzione​ ​all’algebrizzazione

Abstract: 

Prendendo spunto e parafrasando Emma Castelnuovo proponiamo agli alunni “l’insegnamento della matematica che aiut ai nostri nuovi allievi,anche quelli che vengono da paesi  lontani a imparare l'italiano. È la matematica che li aiuta,non è il corso di italiano che è sempre troppo ricco di parole e di espressioni. È la matematica che ha poche parole, che è un linguaggio ristretto ma vivo. I nuovi allievi che vengono da altri paesi apprendono l'italiano attraverso la matematica e i nostri allievi si sforzano di parlare l'italiano corretto,in matematica, proprio per aiutare i compagni.“

 ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​


​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​

Nome del Corso EPICT: 

Facilitatori 2017

Data: 

Dicembre, 2017

Autori : 

Gruppo​ ​La​ ​scala
Belfiore
Burani
Repetto
Troilo

Modulo EPICT di Riferimento [solo nel caso di Lesson Plan]: 

Tipologia della risorsa : 

Lingua: 

Software Utilizzato: 

LIM
tablet
Padlet
pdf editor

Discipline Coinvolte: 

Metodologia Didattica: 

Società sostenibili: natura, cultura, politica

Abstract: 

Usare e proporre la metafora dei semi delle piante e delle migrazioni stagionali animali, per riflettere sugli spostamenti di profughi e sul problema delle modificazioni climatiche. Il tema della biodiversità è una ricchezza nel mondo naturale, ma anche una società multietnica può esserlo sempre che esistano delle regole condivise.

Comprendere le cause che spingono gli esseri viventi a migrare per accettare le differenze, competere lealmente, rispettare le regole civili.

Nome del Corso EPICT: 

Facilitatori 2017

Data: 

Giugno, 2017

Autori : 

Gruppo La scala
Fabiano Belfiore
Lucia Troilo
Maria Teresa Repetto
Paola Burani

Modulo EPICT di Riferimento [solo nel caso di Lesson Plan]: 

Tipologia della risorsa : 

Lingua: 

Software Utilizzato: 

pc
tablet
iPad
LIM
stampante
scanner
macchina fotografica/cellulare

Metodologia Didattica: 

Altra Metodologia didattica: 

visual learning, goal-based, brainstorming

Comunicare e comunicazione

Abstract: 

Oggi giorno, per tutte le azioni di vita quotidiana, studio e lavoro, utilizziamo le diverse forme di comunicazione elettronica, dagli SMS, WhatsApp, posta elettronica, chat, forum,…. Internet favorisce la comunicazione interpersonale in modalità sincrona e asincrona. Gli studenti utilizzano in maniera massiccia gli strumenti di comunicazione offerti dalla rete fino al punto di elaborare codici di comunicazione che superano anche la stessa grammatica italiana. In tale contesto la scuola è chiamata a “educare” gli studenti ad un uso consapevole e utile all’apprendimento della comunicazione in rete.

Prodotto

Alla fine dell’attività gli studenti implementeranno un opuscolo multimediale con testo, immagini e filmati (mediante la risorsa “libro” di Moodle) in cui descriveranno strumenti e netiquette della comunicazione in rete

Nome del Corso EPICT: 

[ADL 14/15-2]

Data: 

Dicembre, 2015

Autori : 

Gruppo Metastasio
Garreffa Grazia
Romano Antonietta
Barbieri Liliana

Modulo EPICT di Riferimento [solo nel caso di Lesson Plan]: 

Tipologia della risorsa : 

Lingua: 

Software Utilizzato: 

tablet
pc
smartphone

Discipline Coinvolte: 

La geometria delle piante

Abstract: 

Gli studenti della terza classe devono affrontare lo studio della classificazione delle foglie in botanica e delle trasformazioni geometriche in matematica.

Il lavoro sarà concretizzato mediante l’utilizzo di tablet, smartphone, PC, videocamera, Internet e sw specifici.

Prodotto finale: presentazione multimediale dell’esperienza
 

Nome del Corso EPICT: 

[ADL 14/15-2]

Data: 

Novembre, 2015

Autori : 

Gruppo Metastasio
Barbieri
Garreffa
Romano

Modulo EPICT di Riferimento [solo nel caso di Lesson Plan]: 

Tipologia della risorsa : 

Lingua: 

Software Utilizzato: 

pc
LIM
tablet
smartphone
Screencast-O-Matic
Geogebra

Discipline Coinvolte: 

Le donne nella storia e nella società scientifica: contributi e tributi

Abstract: 

L’attività nasce dalla riflessione e dall’analisi critica e consapevole, di alcune particolari giornate, quella del 25 Novembre” Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” e quella dell’8 Marzo. Attraverso una significativa indagine storica, scientifica e sociale ( svolta in tutte le discipline contemplate), si vuole pervenire al riconoscimento e rivalutazione di quei diritti, costantemente negati, a tutte quelle donne che, nel corso dei secoli, si sono distinte per affermare la propria esistenza e le eccellenti capacità ad una società maschilista, che l’ha sempre ignorata, sottomessa ed umiliata. Si vuole far cogliere agli studenti di oggi, il lungo e difficile percorso realizzato da queste donne nella storia e di come la tenacia, la voglia di apprendere il nuovo e l’abilità di prevedere nuovi modelli, abbia consentito loro di ottenere lodevoli risultati negli svariati campi della scienza e della tecnica, in matematica, astronomia, biologia, informatica, fisica, chimica, medicina, altro. In un’attenta analisi storica, sociale e scientifica, si osserverà che la scienza e le donne hanno sempre percorso strade separate e nonostante i numerosi contributi dati da queste “pioniere” alla ricerca scientifica, restano, comunque, pesanti pregiudizi nei confronti dell’occupazione femminile in campo scientifico e tecnologico, che ne ha limitato e ne limita, ancora oggi, la sua partecipazione con grandi ostacoli.

Nome del Corso EPICT: 

[ADL14/15-2]

Data: 

Novembre, 2015

Autori : 

Gruppo M.I.D.I.
Rosa Mottola
Francesco Iacovazzo
Elisabetta Dell’Atti
Vincenzo Pichero

Modulo EPICT di Riferimento [solo nel caso di Lesson Plan]: 

Tipologia della risorsa : 

Lingua: 

Software Utilizzato: 

tablet
smartphone
LIM
Geogebra

Discipline Coinvolte: 

Destinatari: 

La comunicazione tra codici e tecnologia

Abstract: 

L’attività nasce dall’idea di proporre lo studio di alcune discipline,(Storia, Diritto, Matematica e Informatica, (anche Storia dell’arte e Religione) in modo nuovo e più stimolante per gli studenti del ventunesimo secolo. L’impostazione della didattica tradizionale forza gli studenti in uno studio mnemonico, meccanicistico e parcellizzato, e ciò non consente loro di sviluppare autonomamente e consapevolmente, quelle capacità critiche e valutative, necessarie a raggiungere un livello di competenze organico e completo. Questo lesson plan costituisce un raccordo tra più discipline, che osservano il tema della comunicazione da punti di vista differenti, pur conservando un’unitarietà di competenze ed obiettivi comuni all’interno delle stesse discipline. Il tema della “comunicazione”, in un viaggio tra passato e presente, consentirà ai discenti di ripercorrere le tappe più salienti, affrontate dall’umanità, attraverso testimonianze storiche, reperti e fonti. Inoltre, consentirà loro di confrontare con sapiente consapevolezza, i differenti stili di comunicazione nel passato  (dai graffiti, alla Bibbia, all’invenzione della carta) e nel presente ( tutte le forme consentite dal web) e di interrogarsi sul perché sia stato così difficile per l’uomo, comunicare ad altri simili, regole di convivenza civile, codici di comportamento o regole commerciali, per costruire solide basi per le relazioni di scambio tra popoli, di condivisione di beni o di gestione del bene comune. L’individuazione di eventuali analogie o differenze, tra le forme di comunicazione di ieri e di oggi, favorirà nei discenti discussioni sulla valenza di questo patrimonio del passato, che ci è stato tramandato con così grande cura e che ha consentito a noi oggi di raggiungere livelli tecnologici così potenti, che possiamo comunicare con tutto il mondo in un battito d’ali. Lo sviluppo della lesson plan, secondo le discipline di riferimento e concorrenti del primo biennio, partirà da contesti appartenenti alla vita reale dei discenti della prima classe di un Istituto secondario, per esempio la lettura del Regolamento d’Istituto, per indagare, in modo critico e costruttivo, quelli che sono stati gli aspetti essenziali della comunicazione dell’uomo, attraverso i secoli, in tutte le sue forme, iconografiche, verbali, scritte o codificate. La discussione in piccoli gruppi circa i vantaggi o gli svantaggi della comunicazione ieri ed oggi, consentirà,ad ogni discente, attraverso scambi di idee ed opinioni, di costruire conoscenze profonde e consolidate. Proporre ai ragazzi lo studio dell’argomento proposto, mediante materiali tratti dal Web è un valore aggiunto, che stimola la curiosità e l’applicazione ad apprendere in modo interattivo e moderno, così come si conviene a cittadini attivi, critici e consapevoli.       
 

Nome del Corso EPICT: 

[ADL14/15-2]

Data: 

Ottobre, 2015

Autori : 

Gruppo M.I.D.I.
Iacovazzo Francesco
Mottola Rosa
Pichero Vincenzo
Elisabetta Dell’Atti

Modulo EPICT di Riferimento [solo nel caso di Lesson Plan]: 

Tipologia della risorsa : 

Lingua: 

Software Utilizzato: 

LIM
tablet
MS Office
Geogebra
smartphone

Sviluppo di applicazioni per lo studio di funzione

Abstract: 

·         Prodotto complessivo: presentazione via LIM di un lavoro prodotto svolgendo esercitazioni in modo cooperativo e collaborativo anche a distanza ed elaborando risorse ottenute dalla ricerca in rete.

·         Punto del curricolo: per Matematica (1), Informatica (2):

1)       Liceo Scientifico, Istituto Tecnico Tecnologico - Quinto anno: studio di funzione e rappresentazione grafica

Prodotto: svolgimento in gruppo di esercitazioni sullo studio di funzione e sulla loro rappresentazione grafica. Raccolta di tutte le informazioni sulle funzioni date che diventano materiale di verifica dell’applicazione finale.

2)       -  Liceo Scientifico (LSSA) - Informatica - Quinto anno: algoritmi di calcolo, tematiche relative alle reti di computer.

Prodotto: breve esposizione sulle attività di ricerca svolte e, come attività di elaborazione, sviluppo di algoritmi per lo studio di funzione, con dimostrazione di almeno un algoritmo.

-  Istituto Tecnico Tecnologico (Ind. Informatica e Telecomunicazioni – Art. Informatica) - Informatica - Quinto anno: linguaggi per la programmazione lato server a livello applicativo, tecniche per la realizzazione di pagine web dinamiche.

Prodotto: breve esposizione sulle attività di ricerca svolte e, come attività di elaborazione, sviluppo di applicazioni software lato server in Java/JSP e/o in PHP finalizzate allo studio di funzione.

Nome del Corso EPICT: 

[Custom Tablet/LIM Gen 2016]

Data: 

Gennaio, 2016

Autori : 

Gruppo L&T Teachers
Poidomani Silvia
Testa Tullio

Modulo EPICT di Riferimento [solo nel caso di Lesson Plan]: 

Tipologia della risorsa : 

Lingua: 

Software Utilizzato: 

pc
tablet
LIM

Discipline Coinvolte: 

Geogebra: software ad uso didattico

Abstract: 

Prodotto complessivo: svolgimento di un’esercitazione in modo individuale utilizzando l’applicazione Geogebra per tablet. Punto del curricolo: per Matematica (1), Informatica (2):

  • Liceo Scientifico, Istituto Tecnico Tecnologico - Terzo anno: studio di funzione (es. funzioni polinomiali), geometria piana (es. le coniche) e nello spazio, e relative rappresentazioni grafiche; Costruzione e analisi di semplici modelli matematici di classi di fenomeni, anche utilizzando strumenti informatici per la descrizione e il calcolo (es. GeoGebra);
    • Prodotto: Svolgimento, tramite Geogebra, di esercitazioni sullo studio di funzione, su concetti e teoremi di geometria e sulla relativa rappresenta-zione grafica. Cogliere la potenzialità delle applicazioni dei risultati scientifici nella vita quotidiana, utilizzando in modo partecipato le TIC e i software didattici.
  • Liceo Scientifico (LSSA) - Informatica - Terzo anno: progettazione web e linguaggi di scripting, linguaggi di programmazione orientati agli oggetti.
    • Prodotto: esercitazione sullo sviluppo di script in linguaggio JavaScript per realizzare funzionalità aggiuntive e/o alternative per il software Geogebra.
  •  Istituto Tecnico Tecnologico (Ind. Informatica e Telecomunicazioni – Art. Informatica) - Informatica - Terzo anno: programmazione ad oggetti e programmazione guidata dagli eventi; linguaggi per la definizione delle pagine web: linguaggio di programmazione web lato client per la gestione locale di eventi in pagine web dinamiche.
    • Prodotto: esercitazione sullo sviluppo di script in linguaggio JavaScript per realizzare funzionalità aggiuntive e/o alternative per il software Geogebra.


Nome del Corso EPICT: 

[Custom Tablet/LIM Gen 2016]

Data: 

Gennaio, 2016

Autori : 

Gruppo L&T Teachers
Poidomani Silvia
Testa Tullio

Modulo EPICT di Riferimento [solo nel caso di Lesson Plan]: 

Tipologia della risorsa : 

Lingua: 

Software Utilizzato: 

pc
tablet
LIM

Discipline Coinvolte: 

Alan Turing e l’importanza della crittografia durante il secondo conflitto mondiale

Abstract: 

·         Prodotto complessivo: presentazione a gruppi di un progetto via LIM basato sui prodotti di una ricerca in rete

·         Punto del curricolo: per Storia (1), Matematica (2), Informatica (3):

1)       Liceo Scientifico, Istituto Tecnico Tecnologico: la storia del Novecento.

Prodotto: elaborato sull’influenza storica della crittografia, e relative in-novazioni tecnologiche, sullo svolgersi della seconda guerra mondiale.

2)       Liceo Scientifico, Istituto Tecnico Tecnologico: approccio alla Matemati-ca; probabilità e crittografia e tempi di calcolo per gli algoritmi di questa

Prodotto: presentazione di elaborati di gruppo sulle attività di ricerca svolte in relazione ai temi affrontati.

3)       -  Liceo Scientifico (LSSA) - Informatica - Quinto anno: Tematiche relati-ve ai servizi di rete: i motori di ricerca e il loro corretto utilizzo, la critto-grafia per realizzare la sicurezza nelle comunicazioni dati

Prodotto: breve esposizione sulle attività di ricerca svolte e, come attività di elaborazione, sui cifrari a sostituzione oppure a trasposizione e/o dimostrazione dell’algoritmo di uno di essi

-  Istituto Tecnico Tecnologico (Ind. Informatica e Telecomunicazioni – Art. Informatica) - Sistemi e reti - Quinto anno: Tecniche crittografiche applicate alla protezione dei sistemi e delle reti

Prodotto: breve esposizione sulle attività di ricerca svolte e, come attività di elaborazione, sui cifrari a sostituzione oppure a trasposizione e/o realizzazione di un programma in C++ o in PHP in grado di cifrare/decifrare usando uno di essi

Nome del Corso EPICT: 

[Custom Tablet/LIM Gen 2016]

Data: 

Gennaio, 2016

Autori : 

Gruppo L&T Teachers
Poidomani Silvia
Testa Tullio

Modulo EPICT di Riferimento [solo nel caso di Lesson Plan]: 

Tipologia della risorsa : 

Lingua: 

Software Utilizzato: 

pc
tablet
LIM

Discipline Coinvolte: 

Ricerca nel web sul concetto di infinito

Abstract: 

 
L’ Istituto, un liceo scientifico, porta avanti, nel suo complesso, una didattica di tipo tradizionale; l’uso delle tecnologie è funzionale agli argomenti trattati senza variarne l’approccio didattico di tipo sostanzialmente trasmissivo-cognitivista.
 
La scuola possiede un laboratorio d’informatica e una quarantina di tablet . L’ aula è attrezzata con un PC portatile in cui è caricato il registro elettronico, un PC fisso collegato con LIM.
 
Date le peculiarità della classe IVA ( vedi target) il consiglio di classe decide di variare l’approccio metodologico utilizzando a tal fine il digitale.
 
Gli studenti utilizzeranno il web nel loro percorso di apprendimento, sia in classe sia a casa. I genitori, già negli anni precedenti, sono stati sensibilizzati e fatti partecipativi dell’uso di Internet a casa  dando, per iscritto, il loro consenso. Parecchi di loro hanno partecipato al corso tenuto dalla scuola per l’uso del registro-elettronico.
 
Le indicazioni nazionali sul curricolo del liceo scientifico prevedono esplicitamente non solo la necessità di acquisire una visione storico-critica dei rapporti tra il pensiero matematico e quello filosofico e tecnologico, ma anche, nel secondo biennio, “la formalizzazione dei numeri reali anche come introduzione alla problematica dell’infinito matematico (e alle sue connessioni con il pensiero filosofico)”.
 
Per quanto riguarda il lavoro matematico prima viene svolto per primo quello che  si prefigge di chiarire il significato di “ cos’è l’infinito”( gruppo 1) ; partendo quindi da una visione più critica e meno contraddittoria di tale concetto si presentano due argomenti, il paradosso di Achille e la tartaruga e la rettificazione della circonferenza, che verranno  trattati con l’adeguato formalismo e le adeguate conoscenze calcolative che  richiedono.
 
A conclusione dell’attività si richiede agli studenti di esporre, in forma multimediale, le proprie conclusioni a seguito di una ricerca negli ambiti matematico, filosofico, geografico-astronomico, letterario.

Nome del Corso EPICT: 

[Custom Tablet/LIM Gen2016]

Data: 

Gennaio, 2016

Autori : 

Gruppo TIC2m.0
Diletta Maffei
Daniela Latino
Maria Chiara Giacomucci
Maria Luisa Marinoni

Modulo EPICT di Riferimento [solo nel caso di Lesson Plan]: 

Tipologia della risorsa : 

Lingua: 

Software Utilizzato: 

LIM
tablet
pc
smartphone
Symbaloo
SimpleMind
Popplet
MinDomo
Diigo
Evernote

Discipline Coinvolte: 

Pagine

Abbonamento a Matematica