Learning resource

L’idea del potere: dalla storia ai media

L’argomento si inserisce all’interno di un percorso concepito come progetto didattico da articolare in più fasi. Immaginando di costruirlo in una prospettiva di potenziamento delle attività annuali della classe a cui è rivolto, esso mira ad una indagine e riflessione sull’idea del potere nel corso della storia, della letteratura, dell’arte fino ad arrivare ai giorni nostri. Oggi il potere si trasmette e si produce attraverso le più disparate forme di comunicazione di massa, che sono diventate veicolo continuo di immagini, testi, messaggi, investendo ogni ambito della vita politica, economica e sociale. Docenti e studenti saranno impegnati in un percorso di confronti tra i personaggi che hanno rappresentato il potere nella storia, di ieri e di oggi, di lettura di grandi opere che hanno trasmesso questa idea, di visualizzazione di immagini che la veicolano quotidianamente. Coerentemente con l’argomento scelto, l’uso della tecnologia in classe sarà fondamentale per approfondire e rafforzare i contenuti appresi mediante risorse tradizionali. Si partirà, dunque, da un percorso storico volto a confrontare due grandi personaggi che hanno rappresentato l’idea del potere, seppur in epoche diverse: Alessandro Magno e Hitler. Dei personaggi verrà analizzata la vita e le azioni all’interno del contesto storico di riferimento. Seguirà un percorso letterario che partirà dal Cinquecento e dall’analisi del Principe di Machiavelli, fino a toccare alcuni grandi autori della letteratura contemporanea, Pasolini e Oriana Fallaci, dei quali verrà analizzato il loro rapporto con il potere. La tematica, poi, abbraccerà un percorso artistico e, infine, contemporaneo attraverso la discussione delle nuove forme di potere, indubbiamente esercitate dai mass media e dai social media. Video, testi, foto, saranno alla base di questo percorso con la funzione di input per cercare, approfondire e sviluppare al meglio l’argomento trattato. Tutto il percorso si svolgerà su strategie costruttiviste e costruttiviste sociali in quanto ogni singola tematica verrà trattata partendo da contenuti multimediali. Essi apriranno e chiuderanno ogni micro-percorso al fine di fare della tecnologia un valido strumento di supporto e approfondimento alle attività didattiche

 

Nome del Corso EPICT: 

[ADL 14/15-2]

Data: 

Dicembre, 2015

Modulo EPICT di Riferimento [solo nel caso di Lesson Plan]: 

Autori : 

Gruppo Megàle Ellàs
Maria Carmen Calvi
Claudio Panaia
Ilario Cavallo

Tipologia della risorsa : 

Lingua: 

Software Utilizzato: 

LIM
tablet
Ted-Ed
Wordle
e-book creator
Picasa
Glogster

Discipline Coinvolte: